Per determinare lo scopo ed il conseguente l’utilizzo dell’elemento SILENZIATORE occorre anzitutto esaminare le cause che ne creano la necessità di applicazione. La fiamma generata da un bruciatore non è statica, ma oscilla ad una data frequenza innescando effetti di risonanza all’interno del condotto di evacuazione dei fumi: per il principio fisico di propagazione del suono il sistema fumario può diventare il vettore che trasporta il rumore così generato, anche verso ambienti molto lontani dalla sorgente di propagazione iniziale. La soluzione tipica al problema, pertanto, è quella di inserire un elemento SILENZIATORE all’interno del canale da fumo, ovvero la parte del sistema fumario che collega il generatore alla componente verticale dello stesso, propriamente detta “camino”.
A seconda del principio di funzionamento e della morfologia di produzione possiamo individuare svariate tipologie di silenziatori, strettamente correlate al campo applicativo di utilizzo.

Scheda tecnica

 

Capitolato

 

DEMARINIS s.r.l. - Via San Francesco d'Assisi, 6 - ERBA (CO) - Tel. 031.64.42.78 - Fax. 031.64.70.203 - P.I. 03254330131 - Realizzato da Immaginepiù